Le cittadine di Whitstable, Margate e Broadstairs (Kent pt. 3)

Durante il mio viaggio nel Kent ho visitato alcune deliziose cittadine sulla costa: Whitstable, Margate e Broadstairs tanto per fare un esempio.

Image and video hosting by TinyPic

Di Margate ho visto un po’ il paese, la spiaggetta e la Turner Gallery, dove ho trascorso la maggior parte del tempo e dove sono esposte opere sia inglesi sia internazionali che spaziano dal 1750 a oggi.

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Broadstairs è stata la terza città, in ordine temporale, in cui mi sono recata; il tempo era bellissimo, nonostante fosse metà settembre, caldo e soleggiato e con una stupenda spiaggia di sabbia (la prima che ho visto in Inghilterra!) pertanto ne ho approfittato. C’è da dire che è infatti è una grande attrazione che porta turisti da un po’ tutte le parti; sicuramente merita. Ho poi fatto un giro per il centro, pieno di piccoli vicoli caratteristici con un’infinità di negozietti e divertimenti vari, respirando l’aria della tipica cittadina sul mare. Infine, prima di rincasare, una visita veloce alla Dickens’ House and Museum, una vecchia casa – ora divenuta museo – che commemora l’associazione di questo villaggio con il famoso romanziere, in quanto è stata la casa di Miss Pearson-Strong su cui Dickens basò il personaggio di Miss Betsy in David Copperfield.

broadstairs

Whitstable è il paese che ho potuto visitare meglio. È noto come “Perla del Kent” ed è famoso per le sue ostriche alle quali è dedicata una sagra (“Oyster Festival”) nel mese di luglio. Anche qui ho trovato un tempo meraviglioso: caldo e soleggiato, non potevo sperare di meglio! La spiaggia è ciottolosa ma l’ambiente è molto suggestivo. Lungo il litorale era persistente l’odore di ostriche e pesce, per terra lungo la spiaggia si potevano trovare infatti casse con i relativi gusci. Lo scopo della giornata era vedere un vecchio pub, l’Old Neptune, le cui fondamenta stavano cedendo, con la struttura che stava pian piano scendendo verso il mare, poiché avevo letto da qualche parte che era stato il set di un film (Venus 2007). Così, incuriosita, mi sono incamminata a caso lungo la riva, fotografando qua e là il panorama e le caratteristiche casette inglesi sul mare. A un certo punto vedo all’orizzonte una vecchia casa/pub molto vicina al lungomare, tant’è che mi avvicino in fretta per constatare se si trattasse o no di questo pub: è lui, bingo! All’interno si può scorgere la configurazione del bancone e pavimento del bar, inclinati. Fortunatamente il locale era aperto così, io e la combriccola con cui ero, ci siamo seduti a uno dei tavoli fuori a bere qualcosa.

Dopo la breve sosta mi sono incamminata verso l’altra parte della città per vedere il Castello di Whitstable e i suoi giardini, attraversando quindi il porto, e infine in veloce giro per il centro della cittadina.

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

Tirando le somme si è trattato di tre bellissime giornate e vi consiglio di visitare questi gioiellini se ne avete l’opportunità, meritano davvero.

 

Foto e contenuti, ove non diversamente specificato, sono stati creati da me e appartengono a Sunday Mood.

Share