Resoconto di una giornata a Expo Milano 2015

Così quando ti viene in mente che tra qualche mese ci sarà Expo Milano 2015 a Milano, cioè a circa 2 ore di treno da dove stai, ne sei davvero incuriosita e mediti per decidere il giorno giusto per visitare l’esposizione: né troppo presto – appena aperta sicuro è stra colmo di persone! – né troppo tardi – perché mai si sa. In un lampo di genio realizzi che il giorno di festa provinciale della tua Provincia quest’anno cade infrasettimanalmente e fatalità all’interno dei 6 mesi di apertura dell’Expo. Concludi pertanto che quello sarà il giorno giusto e che proprio perché durante la settimana ci sarà poca gente e questo ti darà la possibilità – a te fortunella – di vedere agevolmente i vari padiglioni.

Più in là nei mesi senti i racconti di persone che, appena state all’Expo (qualche settimana prima di te), riportano l’inesistenza di fila per i vari padiglioni e in generale decantano la moderata quantità gente presente. E ti tranquillizzi, pensi di aver fatto una buona scelta.

Già.

Ricapitolando: giorno di festa provinciale infrasettimanale, levataccia per prendere una Freccia all’alba direzione Milano – anzi Rho Expo – per visitare Expo Milano 2015, freddo boia la mattina e via via che arriva mezzogiorno caldo boia, fila di mezz’ora per entrare (con controlli stile aeroporto, coi metal detector si), un macello di gente ovunque e persone in coda dovunque, in qualunque padiglione.

E poi si, realizzi che la tua genialata forse tanto genitale non era.

E che forse quella manciata di ore che hai a disposizione non saranno abbastanza. E che forse con sti ritmi (tipo 3 ore e mezza di coda per vedere il padiglione degli Emirati Arabi) per visitare quasi tutto ti ci vuole una settimana. E che forse te la cavi con la visita di al massimo una manciata di padiglioni.

Però i padiglioni delll’Expo belli eh (da fuori)!

Sigh.

Suggerimenti culinari:
Da provare il Fish&Chips (piatto tipico britannico, pesce bianco fritto in pastella con patatine fritte) nel padiglione UK. Alla cifra di 8€ vi danno una (modesta) porzione da assaggiare. Ottimo ma un po’ frittarello, non adatto a stomaci delicati.

Di seguito vi lascio il foto-racconto della giornata.

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

 

Foto e contenuti, ove non diversamente specificato, sono stati creati da me e appartengono a Sunday Mood.
Share