Recensione Tonico viso rinfrescante – Naturaline

La nuova linea ecobio Conad, Naturaline, mi aveva subito interessato ed entusiasmato perché mi sembrava ottima per chi non vuole o non può fare ordini su internet. Finalmente avrebbe potuto trovare facilmente prodotti ecobio per la detergenza e cura del viso e corpo, vicino casa sua e a un prezzo contenuto. Mi sono quindi ripromessa di provare tutte le referenze pian piano. Oggi è il turno del Tonico viso rinfrescante.

Recensione Tonico viso rinfrescante - Naturaline
Prodotto: Tonico viso rinfrescante
Brand: Naturaline
Quantità: 200 ml
PAO: 6 M
Prezzo: 4.20 €
Certificazioni: ECOCERT
Acquistato da: Conad

Descrizione prodotto

Il tonico viso rinfrescante Naturaline elimina le impurità della pelle e, grazie agli estratti rinfrescanti di cetriolo e guàva da agricoltura biologica, prepara la pelle in maniera ottimale ai trattamenti successivi. Non contiene sostanze coloranti e profumanti sintetiche, né componenti a base di oli minerali.

Packaging

Un flacone di plastica dura, con tappo di plastica a vite.

INCI

AQUA, ALCOHOL**, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE*, GLYCERIN, PROPANEDIOL,  POLYGLYCERYL-10 LAURATE, PSIDIUM GUAJAVA FRUIT EXTRACT *, CUCUMIS SATIVUS FRUIT EXTRACT*, SODIUM PCA, LACTIC ACID, CITRIC ACID, POTASSIUM SORBATE, SODIUM BENZOATE, PARFUM, LINALOOL***, LIMONENE***
* Ingredienti da Agricoltura Biologica
** Trasformati da ingredienti biologici.
*** A base di oli essenziali naturali.

Texture

Liquida, trasparente, al profumo fresco di cetriolo, fa una leggera schiumetta.

Come lo uso

Con un  dischetto di cotone o versandone un po’ sul palmo della mano, applico sul viso il Tonico viso rinfrescante Naturaline, dopodiché risciacquo.

La mia esperienza

Purtroppo con il Tonico viso rinfrescante Naturaline non ho avuto una bella esperienza.

Io utilizzo il tonico, inteso come prodotto post latte detergente che al suo interno ha un qualche tensioattivo, come prodotto per togliere i residui del latte detergente e non come mezzo per ripristinare il ph. Per questo scopo infatti, dopo aver lavato il viso con il “tonico” e averlo sciacquato via applico un idrolato (senza tensioattivi quindi) al fine di ottenere questo risultato.

Il Tonico viso rinfrescante Naturaline, appena applicato dà una bella sensazione di freschezza, fa una leggera schiumetta anche se appiccica un po’, devo dire. Il grosso problema è che appena lo applico brucia: mi brucia il viso e sento gli occhi bruciare e lacrimare (avete presente l’effetto cipolla?) e devo subito lavarlo via. Credo sia per l’alcohol in alta posizione; il che è strano perché in passato tonici con alcohol non mi avevano dato problemi. Io non chiedo molto al “tonico”; voglio solo che mi levi l’”unto” del latte detergente. Ma quando questo mi brucia allora no non mi può andare bene.

Il profumo è fresco, di cetriolo, come gli altri prodotti della linea per la detergenza del viso. Per me è un peccato questo problema bruciore occhi perché altrimenti sarebbe un tonico viso valido, economico e facilmente reperibile, che ricomprerei ma con queste premesse no.

 

Voi cosa ne pensate di questo Tonico viso rinfrescante? Che prodotti Naturaline avete già provato?

 

Il prodotto è stato acquistato da me con i miei soldi. La recensione è frutto della mia personale esperienza e si basa sul mio onesto parere. Foto e contenuti, ove non diversamente specificato, sono stati creati da me e appartengono a Sunday Mood.

Share