Recensione Maschera Detergente Purificante – Lavera

Adoro le maschere viso e il tipo di formato monodose mi permette di provarne molte, diverse e sempre nuove, lasciandomi sperimentare come mi piace. Oggi voglio recensirvi la Maschera detergente purificante di Lavera, trovata in un negozietto ecobio della mia città natale.

LAVERA_Maschera-purificante-detergente_POST

Prodotto: Faces Bio-Minze – Maschera Detergente Purificante
Brand: Lavera
Quantità: 10 ml
PAO: data indicata
Prezzo: 2.30 €
Certificazioni: Natrue
Acquistato da: negozio ecobio mia città
Giudizio: 1/5

Descrizione prodotto

La maschera detergente Lavera a base di menta biologica e sale del Mar Morto deterge a fondo i pori della pelle. L’argilla assorbe delicatamente il grasso in eccesso e dona alla pelle un incarnato uniforme e fresco. Il sale del Mar morto ha un’azione detergente e lenitiva, mentre la menta ha un effetto rinfrescante e purificante. Una regolare applicazione della maschera previene la formazione di impurità. La sua efficacia è stata comprovata da un istituto indipendente.

INCI

Immagine AQUA (solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine LOESS (assorbente / volumizzante)
Immagine ALCOHOL* (solvente)
Immagine ORYZA SATIVA (RICE) GERM POWDER* (abrasivo / volumizzante)
Immagine SODIUM LACTATE (agente tampone / umettante)
Immagine MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE (assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Immagine DEHYDROXANTHAN GUM (stabilizzante emulsioni / filmante / fissante capelli / additivo reologico)
Immagine ZINC OXIDE (Additivo)
Immagine COCO-GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine MENTHA PIPERITA (PEPPERMINT) LEAF EXTRACT* (vegetale)
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE* (emolliente)
Immagine MARIS SAL (additivo biologico)
Immagine SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL* (emolliente)
Immagine ROSMARINUS OFFICINALIS (ROSEMARY) LEAF OIL* (coprente / condizionante cutaneo)
Immagine GLYCYRRHIZA GLABRA (LICORICE) ROOT EXTRACT* (vegetale)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER* (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine HAMAMELIS VIRGINIANA (WITCH HAZEL) WATER* (vegetale)
Immagine BISABOLOL (additivo)
Immagine SODIUM PCA (antistatico / umettante)
Immagine HYDROGENATED LECITHIN (emulsionante)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL* (emolliente / coprente / condizionante cutaneo)
Immagine ASCORBYL PALMITATE (antiossidante / coprente)
Immagine FRAGRANCE (PARFUM)**
Immagine LIMONENE** (Allergene del profumo)
Immagine CITRAL** (Allergene del profumo)
Immagine LINALOOL** (Allergene del profumo)
Immagine CITRONELLOL** (Allergene del profumo)
Immagine GERANIOL** (Allergene del profumo)
*Ingredients from certified organic agriculture
**Natural essential oils

Texture

La consistenza della Maschera Detergente Purificante di Lavera è piuttosto liquida di colore grigio, molto “bavosa” e non proprio agevole da applicare.

Come lo uso

Le indicazioni del produttore consigliano di utilizzarla 1-2 volte a settimana e di lasciarla agire sul viso per 10-15 minuti prima di sciacquare con acqua tiepida.  Per me questo è stato impossibile causa viso in fiamme; dopo pochi minuti ho dovuto lavarla via.

La mia esperienza

Per me la Faces Bio-Minze – Maschera Detergente Purificante di Lavera è un grosso flop.
Appena applicata si sente un piacevole effetto fresco sulla pelle ma dopo qualche minuto ha iniziato a bruciarmi, pizzicare (che sia colpa dell’alcohol in elevata posizione dell’inci?), mi è stato impossibile tenerla su e ho deciso di toglierla, anche se non era completamente seccata. La confezione è una bustina monodose ma mi è bastata per due applicazioni ed entrambe le volte ho riscontrato questo problema. Appena lavata via non avevo la pelle rossa né altro ma mi è stato impossibile tenerla su; in realtà nemmeno ho voluto resistere; non esiste, se un prodotto mi causa fastidio lo tolgo, ci mancherebbe!
Al di là di questo, la Maschera Detergente Purificante Lavera non mi ha dato l’idea di aver fatto una buona pulizia né di aver purificato, sinceramente. Mi ritrovavo esattamente nella stessa situazione del “prima dell’applicazione”. Altro problema riguarda la sua consistenza che mi ha dato difficoltà nell’applicarla: non mi piace, è “bavosa”, non si stende bene, in modo uniforme, omogeneo. Infine, l’ho trovata difficile pure da togliere perché si secca molto e non viene via attraverso il solo lavaggio della faccia con le mani e dell’acqua; diventa collosa e bisogna grattare il viso con le mani. Così facendo lo si graffia solo, inutilmente. Per me il modo migliore è stato bagnare bene il viso con l’acqua in modo che la maschera ri-diventi cremosa e poi con una spugnetta bagnata andare a passare il viso; infine risciacquata finale. Insomma, pessimo acquisto, meno male che è un prodotto monodose.

 

Voi cosa ne pensate di questo maschera Detergente Purificante di Lavera? Come vi siete trovate?

 

Il prodotto è stato acquistato da me con i miei soldi. La recensione è frutto della mia personale esperienza e si basa sul mio onesto parere. Foto e contenuti, ove non diversamente specificato, sono stati creati da me e appartengono a Sunday Mood.

.

Share